CHI TROPPO VUOLE Mazzacani trova la sua vendetta di Leonardo Palmisano

Chi troppo vuole

CHI TROPPO VUOLE inizia con il racconto del macabro ritrovamento di sei cadaveri e una testa presso una baraccopoli di immigrati nei pressi di Foggia: sulla testa un’inquietante incisione a forma di stella eseguita a regola d’arte. A complicare ulteriormente la situazione la scoperta a Bari nelle ore successive, del cadavere di un importante consigliere regionale. Che legame c’è tra i corpi e la testa? Un enigma non da poco!

Con una scrittura di forte impatto, l’autore consegna un romanzo crudo che rimanda a fatti e situazioni dal sentore realistico. Il protagonista è cattivo, anzi cattivissimo, si chiama Mazzacani e fa il bandito assieme al suo braccio destro Luigi Mascione, detto Il Gigante. L’uomo viene tirato in ballo nell’intricato enigma delle morti e quasi subito ne riconosce la firma criminale; si esime però dal rivelarla alle forze dell’ordine, e si concentra anima e corpo nella ricerca del killer, reo di aver tolto la vita all’amico di vecchia data Nico Tamma, e messo fine alla sua banda in una sanguinosa sortita a Squinzano.

Tristi le considerazioni di Luigi sul destino di Nico, la cui memoria è richiamata non dai fiori ma dai fori dei proiettili sul muro di cinta di un’abbazia. Il linguaggio dei personaggi è esplicito, vivido e molto rappresentativo di certi ambienti, così come le vicende descritte. Sono rimasta impressionata dal clima che si respira in questo libro, tutto è reso in modo talmente intenso da restituire una sensazione di effettività. Il protagonista è un fuorilegge che vive secondo regole proprie, all’interno di un tessuto sociale che ha imparato a conoscere e sfruttare. Le sue considerazioni sulla vita sono tristi e fanno riflettere.

Intrighi, rivalità, malavita e denaro s’intrecciano in questo terzo caso del bandito Mazzacani, uomo d’armi e mercenario, e danno vita a una storia densa di vicende, strategie politiche e criminali. L’uso del dialetto in alcuni dialoghi rende il racconto ancora più convincente e non ne compromette la scorrevolezza.

E(2)

CHI TROPPO VUOLE

Editore: Fandango Libri
Anno edizione:2020
In commercio dal:6 agosto 2020
Pagine:192 p.

EAN: 9788860446831

Un pensiero riguardo “CHI TROPPO VUOLE Mazzacani trova la sua vendetta di Leonardo Palmisano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...