PERDERSI di Elizabeth Jane Howard

Perdersi

PERDERSI di Elizabeth Jane Howard è senza ombra di dubbio il romanzo più bello che abbia letto in questo periodo. Oltre alla trama molto coinvolgente, spiccano il grande talento dell’autrice nel descrivere le situazioni, e due protagonisti costruiti talmente bene nelle varie sfaccetture della personalità, da sembrare reali. Efficace il taglio psicologico che conferisce alla storia tridimensionalità e completezza. Quattrocento pagine circa, tutte essenziali e pulsanti di vigore. Un libro ben strutturato e completo che ho letto con entusiasmo fino alla fine.
Henry è un sessantenne ossessionato dal passato e in ansia per il futuro; per anni ha letto tantissimo, usa la sua superiorità intellettuale al fine di sopperire alla mancanza di fiducia in se stesso in altri campi, e trascorre gran parte del suo tempo libero a scrivere una specie di diario dove mescola senza sforzo realtà e immaginazione. Senza fissa dimora, a carico dello Stato, teme la vecchiaia più della morte e decide di cercarsi una donna abbiente per vivere alle sue spalle. Daisy è una drammaturga di successo con alle spalle due matrimoni falliti che l’hanno resa diffidente. E’ molto tempo che gli uomini non le mostrano altro che una cortese indifferenza e si chiede spesso, non senza inquietudine, se la solitudine sarà il suo unico futuro. Henry s’insinua nella vita della donna e cerca di disarmare le sue difese in modo graduale. Ad un certo punto si sveglierà talmente assoggettata da non sapere come ritrovare un’identità separata e distinta da lui. Il romanzo è caratterizzato dall’alternarsi dei punti di vista dei due protagonisti. Interessanti le incursioni nel passato. Lungo tutta la lettura Henry si prodiga in modo subdolo affinchè Daisy lo ami, dipenda da lui, lo consideri la persona più importante. La corteggia, le fa dei complimenti, l’ammalia, la compiace e soprattutto le parla per fare breccia nel suo cuore. Daisy a sua volta si sente gli anni scivolare di dosso, libera dalle ansie che si porta dietro. Una lettura raffinata, piena di fascino e con un fondo di mistero. Molto consigliata!

Un pensiero riguardo “PERDERSI di Elizabeth Jane Howard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...