PIPERITA di Francesco Mila

Buona domenica a tutti! Oggi ho terminato la lettura di un romanzo uscito in questi giorni per Fandango Libri: si intitola PIPERITA del giovane Francesco Mila.

Emma e Lapo faticano a comprendere i litigi dei genitori e attraverso la fervida immaginazione, cercano di mettere ordine nel caos emozionale che li circonda. Il padre Gioacchino è un uomo chiuso e introverso, la madre Lucrezia, una donna inquieta e scombinata; Lapo di lei dice: “Sempre si agitava in nostra madre qualcosa. Come un fondale di lago”.

Proprio il lago, dove la famiglia trascorre spesso il fine settimana, diventa il simbolo e oggetto di proiezione di angoscie e inquietudini, che ammorbano l’aria sotto forma di silenzio evasivo.

Sofferenza e disagio trovano sfogo come possono: Emma al buio della cameretta che divide con il fratello, racconta di storie fantastiche che hanno come protagonista una bambina molto piperita, con cui nessuno vuol giocare. Il padre, uomo per il quale i sentimenti sono quasi esagerazioni, cerca di sfuggire ai problemi dedicando tutte le energie al lavoro di medico e alla cura costante delle rose della casa al lago, coltivate in solitudine.

L’autore entra nel pieno dramma familiare, descrivendo assenze e silenzi con parole semplici e sferzanti. Una frase mi ha molto colpita, quella che pronuncia con lucida e amara consapevolezza Lapo, in riferimento alla madre Lucrezia: “Era allo specchio, del corridoio o del bagno, che offriva i suoi sorrisi più belli. Sorrisi che non dubitavo sinceri. Per me ed Emma di sorrisi così non ne aveva.”

I protagonisti crescono, invecchiano, somatizzano, portano addosso il peso di sottintesi e mancanze che accompagnano in ogni momento. Una trama profonda e coinvolgente, fa riflettere, impegna a livello emotivo e lascia il segno.

 

piperita

Anno edizione:2021
In commercio dal:21 gennaio 2021
Pagine:Brossura

EAN: 9788860447227

3 pensieri riguardo “PIPERITA di Francesco Mila

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...