EPPURE OSARONO di Maria Rosaria Valentini

“La fonte, così come non l’aveva immaginata. Se la ritrovò davanti. D’istinto si sarebbe inginocchiata, a ringraziare”.

Valle del Comino, fine Ottocento. Lucietta e Lia sono due adolescenti che condividono il loro primo tragitto verso la fonte cui attingere il carico d’acqua, per le esigenze della famiglia. Sulla testa, un’anfora di terracotta adagiata in una ciambella di stracci. Due giovanissime e una preziosa amicizia che nasce senza forzature, lungo il percorso quotidiano verso l’acqua.

Fin dalle prime pagine del romanzo, entriamo nel vivido ritratto di un paese talmente piccolo, da non avere nemmeno una piazza; ne respiriamo l’aria d’altri tempi e la vita fatta di cose semplici, dove l’unico spettacolo è rappresentato dal calar del sole che dal curvone, colora il suo percorso di sfumature viola, rosse e blu.

Lia e Lucietta sono due adolescenti le quali instaurano un legame d’amicizia molto forte; di caratteri diversi, ma entrambe con il bisogno di sentirsi vive.

Lucietta è molto curiosa e turbata dall’amore che le si manifesta nelle vesti inaspettate di Severino: “Una bastonata. Così si era presentato l’amore. Del quale tanto aveva chiesto, ragionato. Non somigliava a nessuna delle sue previsioni.”

Lia, Lucietta e Severino hanno voglia di scoperta e il desiderio di andare oltre il confine delle terre che conoscono quasi a memoria, anche se ciascuno serba nel cuore una motivazione propria: “Tre teste, tre voli. Le ali nel petto.”

Con una scrittura espressiva e a tratti lirica, frasi ispirate, composte in modo originale ed evocativo, l’autrice racconta un’avvincente storia di coraggio, amicizia e amore.

Tra isolamento, delusioni, fraintendimenti e nostalgia di casa, ciascuno dei protagonisti va incontro al proprio destino, non sempre benevolo, ma che profuma di libertà.

Una lettura intensa e interessante. Consigliata!

 

Editore: Brioschi Collana: Storie e vite Anno edizione: 2021 In commercio dal: 22 aprile 2021 Pagine: 280 p., Brossura

7 pensieri riguardo “EPPURE OSARONO di Maria Rosaria Valentini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...