LA RAGAZZA DEI COLORI di Cristina Caboni

 Basato su una storia vera, impreziosito dall’immaginazione dell’autrice e dai meccanismi tipici della finzione letteraria, LA RAGAZZA DEI COLORI racconta di Stella, una donna che lascia la vita scorrere, senza cercare di diventarne la protagonista. Stella vive in ostaggio della ragione, ma sempre ammaliata dal desiderio di dipingere, tenuto costantemente a bada, per paura di lasciare affiorare ciò che le si agita nell’animo. In una valigia di pelle consunta, la donna trova una scatola di cartone contenente dei disegni dal forte potere fascinatorio e che allo stesso tempo, rimandano al passato doloroso e misterioso di sua zia Letizia. La trama si dipana attraverso le vicende della giovane e quelle di sua zia, legata ad un campo di concentramento per bambini di Hitler.

LA RAGAZZA DEI COLORI è la storia del viaggio di Stella alla scoperta dei dolorosi fatti accaduti durante gli anni della giovinezza di Letizia e contemporaneamente la sua evoluzione verso una maggiore coscienza di sè, fino al ritrovato coraggio di abbracciare la vita.

I colori la investivano, l’accoglievano e lei, all’improvviso, li sentì scorrere dentro, come un tempo. Erano come racconti. Erano i colori del mondo.” 

Bello il costante richiamo all’arte, vista come condivisione.

Il messaggio custodito tra le maglie della trama, insegna che rinnegare ciò che siamo può solo renderci infelici, mentre è auspicabile capire come riuscire ad esprimersi al meglio e senza paura.

la ragazza dei colori

Dettagli

Cristina Caboni
Garzanti
Narratori moderni
2021