INTRIGO A LONDRA di Mary Kelly

Bella la nuova collana Vallardi dedicata ai classici del giallo della British Library; ho letto tutti i libri che ne fanno parte con grande soddisfazione. Oggi in particolare vi parlo di INTRIGO A LONDRA, una delle due recenti uscite, entrambe impreziosite da una suggestiva atmosfera natalizia. Se come me amate le situazioni misteriose, gli avvenimenti irresistibili e gli imprevisti accattivanti, tenete presente questo titolo, potrebbe fare al caso vostro.

Siamo negli anni Cinquanta e manca qualche giorno a Natale. In una casa fatiscente viene ritrovato il corpo senza vita della principessa Karukhina.

“la principessa Karukhina un tempo dormiva in un letto con intarsi in madreperla, tra lenzuola di seta che venivano cambiate ogni giorno e con piumini d’oca e pellicce bianche come coperte. Nelle pareti costantemente spruzzate d’acqua di rose della sua camera da letto dall’alto soffitto erano incastonate delle placce wedwood jasperware. E pelli intere d’orso polare erano stese, come banchi di ghiaccio, sul pavimento lucido. La stanza buia e angusta in cui giaceva ora serviva sia da camera da letto e sia da soggiorno.”

INTRIGO A LONDRA è il tipico giallo all’inglese con un delitto incartato nel mistero e un’indagine alla ricerca della verità. L’ambientazione è fatta di finestre sgargianti rosso e argento, tocchi di ovatta e fili di lucine, ma anche di uno squallido appartamento di Islington, dove vive un’ enigmatica principessa che custodisce un baule pieno di gioielli da capogiro. La morte improvvisa della donna, il ritrovamento del baule privo dei tesori e il nipote irreperibile, fanno scattare immediatamente le indagini. L’ispettore capo di turno si chiama Brett Nightingale e analizza il caso, avvolto dal clima uggioso dell’Inghilterra e dal compiacimento generale per il Natale che si sta per celebrare.

Negli ultimi tempi mi sono imbattuta spesso nella descrizione della figura dell’ispettore rappresentato sempre  con le stesse caratteristiche: ubriacone, divorziato e mal in arnese. Che noia! In questo caso invece, il personaggio è appena accennato dal punto di vista dell’aspetto fisico, vengono accentuate alcune caratteristiche caratteriali e si entra poco nel merito della sua vita privata: il perno attorno al quale tutto ruota è l’indagine investigativa. Devo dire che questa scelta narrativa mi è piaciuta.

Dinamico, elegante, consigliato agli amanti del giallo inglese tradizionale. Manca l’effetto wow, ma la piacevolezza c’è tutta.

intrigo a Londra di Mary Kelly

  • Casa Editrice: Vallardi
  • Pagine: 240
  • Data di uscita: 04-11-2021