DORMIRE IN UN MARE DI STELLE di Christopher Paolini-volume 1

Dormire in un mare di stelle

Lettura interessante, “Dormire in un mare di stelle“, diversa da quelle che ho affrontato ultimamente e forse per questo mi ha sorpresa e coinvolta.

Bravo l’autore, molto abile a tessere trame e creare mondi fantastici coerenti e ricchi di particolari. Il volume è anche corredato da immagini piuttosto esplicative che creano impatto e suggestione.

 Il romanzo si apre su Kira, xenobiologa in missione da quattro mesi su Adrasteia, luna di dimensioni analoghe a quelle della Terra.

Mancano solo un paio di giorni al termine del lavoro di ricerca, quando durante l’ultima rilevazione, Kira si imbatte in un ritrovamento di portata storica, o sarebbe meglio dire che ci cade dentro: una sala costruita da Alieni. Quello che doveva essere un rinvenimento sensazionale, si trasforma ben presto in un incubo ad occhi aperti: “Aveva creduto che la scoperta di un manufatto alieno rappresentasse un vantaggio per la compagnia, per la squadra, e invece gli si era ritorta contro”.

La ragazza si ritrova coperta da uno strato di materiale lucido e fibroso che le aderisce addosso come una muta termica.

Non entro ulteriormente nel merito dell’intreccio per non svelare troppo, odio fare spoiler. Aggiungo soltanto che Kira è ridotta quasi ad un livello animale e contemporaneamente, scattano una serie di raid da parte di creature mostruose e tentacolari dalla tecnologia avanzata, che si trasformano in un’invasione in piena regola.

Un’avventura nello spazio profondo molto coinvolgente, un tuffo nell’ignoto per sfidare il destino alla ricerca del misterioso “Bastone del blu” che potrebbe salvare l’umanità, paure senza nome, antiche e aliene.

Un lungo percorso da parte della protagonista alla ricerca del riscatto e del perdono al fine di abbattere i sensi di colpa che la attanagliano. Kira soffre, ma tira fuori la testa dal guscio dell’autocommiserazione; nascondersi non è la soluzione. Bella la frase che le riserva il comandante Falconi: “Tutti sbagliano. E’ come si affronta il problema che determina l’individuo.”

Una storia molto lunga, l’autore ama soffermarsi sulle situazioni, a volte troppo. Il volume si conclude con le vicende in pieno svolgimento e lascia intuire qualche sviluppo futuro. Ho notato la precisa intenzione da parte di Paolini di conferire notevole importanza alle emozioni e ai sentimenti dei personaggi. Consigliato agli amanti della fantascienza e in particolare a quelli che hanno molto tempo da dedicare alla lettura.

3 pensieri riguardo “DORMIRE IN UN MARE DI STELLE di Christopher Paolini-volume 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...